lunedì 14 gennaio 2013

Stufato di seitan con fagiolina del Trasimeno


Negli ultimi tempi anche al super del mio paese trovo il seitan ( evviva!!!), a me piace molto anche fatto alla piastra, ma se lo propongo così qualcuno a tavola storce il naso e allora facendo un giro nel web ho trovato questa ricetta di Spighetta ...ottima, anzi ottima è dir poco. L'ho sperimentata un giorno che ero sola a pranzo e ho concluso con una bella scarpetta...vi ho detto tutto!! Poi l'ho proposta al maritozzo e anche a lui è piaciuta ...

Purtroppo non siamo vegetariani e dico purtroppo perchè lo vorrei, ma ancora non c'è abbastanza forza di volontà, lo ammetto, la carne, gli affettati oltre che buoni sono comodi e quando si ha una famiglia ed un lavoro spesso una  fiorentina con un contorno ti risolve la cena in maniera egregia e senza tanti sforzi...però nel nostro piccolo cerchiamo di ridurne al minimo i consumi, preferendo per la maggior parte dei giorni altri cibi e mi sto impegnando seriamente  a trovare valide alternative per tutti e tre, perchè oltre ad evitare inutili sofferenze ed atrocità ad altri essere viventi oggettivamente anche per la nostra salute sarebbe meglio evitarla del tutto...vedremo...

Intanto vi invito a provare questa ricetta, credo che tutti conosciate il seitan, ma se così non fosse vi rimando a questo link, dove troverete spiegazioni esaurienti, mentre per la fagiolina del Trasimeno leggete qui.

Ho adattato la ricetta secondo i miei gusti:
ingredienti x 2 porzioni:

200 g di seitan ( io ho utilizzato seitan alla piastra di " Natura Nuova" se trovate quello al naturale marinatelo per 1/2 ora nella salsa di soia)
180 g di fagiolina del lago Trasimeno
1/2 bicchiere di vino bianco secco
4 cucchiai di passata di pomodoro
1 cucchiaio di preparato per soffritto in alternativa (  carota, cipolla e sedano q.b.)

olio, evo e sale q.b.
brodo vegetale q.b

Preparazione:
cuocere in abbondante acqua la fagiolina del Trasimeno, dopo averla sciacquata sotto acqua fredda, per quanto scritto nella confezione. In una padella far scaldare un po' di olio con il cucchiao di soffritto oppure direttamente con le verdure tritate, far imbiondire poi aggiungere il seitan a fette, fare insaporire qualche minuto girando spesso poi sfumare con il vino bianco. A questo punto unite la fagiolina del Trasimeno e la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe ( se avrete usato il preparato per soffritto ricordate che è molto sapido) lasciate insaporire una decina di minuti, eventualmente allungando con un mestolo di brodo vegetale.
Io l'ho servito con pane al rosmarino tostato ed un filo di olio extravergine di oliva.

23 commenti:

  1. Ancora purtroppo dalle mie parte il seitan non lo trovo, il tuo stufato è magnifico e mi piacerebbe trovarlo.
    Buona domenica

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova in erboristeria, qui da me lo hanno sempre tenuto, ad un prezzo più alto però c'era!!

      Elimina
  2. ma che meraglia di piatto!leggerezza e gusto!ottimo

    RispondiElimina
  3. Non ho mai assaggiato il seitan, dopo aver visto il tuo piatto così invitante proverò a cercarlo, mi hai molto incuriosita!!!!! Bravissima!!!
    Buona serata :))

    RispondiElimina
  4. Ciao Milla, mi piace il seitan ... ma la fagiolina del Trasimeno è una una vera novità ... dovrò assaggiarla!!! Mi metterò alla ricerca !!! Vieni a trovarmi, ho pubblicato una intervista che ho fatto a Fabio Picchi del Cibreo!

    RispondiElimina
  5. Spighetta è una garanzia ma tu non sei da meno! Mai provato il seitan ma mi hai messo una voglia...! Complimenti di cuore! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Milla! Sono contenta che hai apprezzato l'abbinamento, io lo adoro, e devo dire che ho trovato diversi palati che lo hanno apprezzato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ricetta splendida, credo che sarà presente molto spesso sulla mia tavola :-) grazie

      Elimina
  7. Milla, da noi parlare di seitan è ancora parlare in aramaico... Lo conosco di nome ma non di fatto... Se lo riesco a trovare provo questa dolcezza! Un bascio!

    RispondiElimina
  8. Uff la foto è magnifica.. ma io il seitan proprio non riesco a mangiarlo.. mi perdonerai questa volta vero? baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  9. Grazie per essere passata a farmi visita! ...mi hai permesso di scoprirti...complimenti, sei bravissima, sicuramente troverò molte ispirazioni
    un caro saluto,Loretta

    RispondiElimina
  10. Ecco anche io come Claudia non ho un buon rapporto con il seitan non so non mi dice nulla..... A vedere la tua foto però cambio idea sembra molto appetitoso!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di per sè non ha un sapore definito, quindi è importante con che cosa si cucina perché prende il sapre del cibo a cui lo accosti...tentar non sse :-))))

      Elimina
  11. Sicuramente da provare, il seitan per me è sconosciuto ma di sicuro deve essere aggiunto alla lista della spesa :D

    RispondiElimina
  12. milla che piacere averi conosciuto ora seguiro' il tuo blog con molto piacere ^.^ a presto veronica il satin chissa' se riusciro' a rpovarlo un giorno

    RispondiElimina
  13. grazie per essere passata da me,ti seguiro' molto volentieri anch'io...mai provato neanche il seitan,ma la tua ricetta è favolosa ^_^

    RispondiElimina
  14. anch'io non sono del tutto "convertita". Faccio volentieri a meno della carne ma gli insaccati uhmmm... a volte ne ho proprio voglia.
    L'importante è limitarsi, a parer mio e cominciare a cercare valide alternative. Come questa tua. Non ho mai assaggiato il seitan ma tutti lo decantano così tanto che alla fine mi deciderò anch'io. Intanto mi gusto il tuo piatto... con tanto di scarpetta finale! Ciao

    RispondiElimina
  15. ho provato da poco il seitan e mi piace, segno questa ricetta per provarla, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. Ciao! fantastico il tuo sito, e bellissime anche le foto!!
    che voglia di tutto che mi hai fatto venire! :)

    RispondiElimina
  17. Le tue ricette sono sempre particolari.

    RispondiElimina
  18. ciao ti ho conosciuto grazie a kreattiva se vuoi passa da me
    http://missionesarta.blogspot.com

    RispondiElimina
  19. Ciao! che bel post! sei vegetariana anche tu? io lo sono da tre anni ormai ed è la scelta migliore che io abbia mai fatto!! e adoro il seitan..ricettina molto interessante!!

    Mi piacerebbe averti tra le partecipanti del mio primo contest.. appena iniziato!
    http://ilpandizenzero.it/sito/finalmente-il-mio-primo-contest-buon-compleanno-pan-di-zenzero/

    Alessia

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.